Close

Ultimi post

KM Soltec vince per il secondo anno di fila il premio Eccellenza dell'Anno a Le Fonti Awards
il gen 2, 2024 | by Martina Vaggi
Resistive or capacitive touch screen monitor or panel PC? Which is more suitable for work glove users?
When it comes to resistive or capacitive panel PCs, there is still little knowledge about the differences between the...
il dic 14, 2023 | by Marco Venturi
[Case Study]: 27 Panel PCs delivered in a single month to a multinational company
A multinational company based in Italy decided to rely on KM Soltec for the purchase of 27 Panel PCs with Industry 4.0.
il dic 4, 2023 | by Marco Venturi

Commenti attuali

Acquistare da un venditore certificato Intel. i vantaggi

Scritto il: mar 9, 2017 | Autore: Matteo Pinato | Categorie: News, Realizzazioni, Approfondimenti

Ecco cosa ti potrebbe capitare se non acquisti da KM Soltec, rivenditore autorizzato Intel Gold 2017

Acquistare da un venditore certificato Intel. i vantaggi

Mi ricordo che qualche anno fa ho accompagnato il mio amico Stefano ad acquistare un pc per l'ufficio amministrazione della sua piccola ditta. Diceva che non voleva spendere troppo. Siamo andati a farci fare un paio di preventivi in qualche negozio e in punto vendita Euronics. Inutile a dirlo che il prezzo dell'Euronics era più basso. Consigliai al mio amico di non acquistare quel pc, non perché era un cattivo pc, ma perché non acquistando presso un rivenditore certificato, se un domani ci fossero stati dei problemi, qui soldi risparmiati li avrebbe recuperati tutti (se non addirittura rimesso altri). "Ma tanto a lui non succede".

Dopo circa 7/8 mesi il pc smette di funzionare. Scheda madre (Asus) andata. Il pc, protetto da garanzia, viene riportato all'Euronics e resta in assistenza ber ben 23 giorni. Vi lascio immaginare il disagio per l'ufficio amministrativo. E' una piccola azienda quindi eventualmente altri pc da utilizzare come riserve, o sistemi di backup non ce ne sono. Poi, figuriamoci se una ditta che vuole risparmiare 50/60 € su un computer, pensa ad avere pc sostitutivi, backup e altri sistemi di protezione / sicurezza.

Cosa sarebbe successo se lui invece di acquistare all'Euronics (in questo caso era Euronics, ma poteva benissimo essere un negozio internet, amazon, ebay ecc..) avesse scelto di acquistare in un Rivenditore Autorizzato Intel?

Innanzitutto cerchiamo di capire come riconoscere un rivenditore certificato Intel. Un rivenditore certificato Intel è contraddistinto da "bollino" tipo questo

TPg2017_k_rgb_3000.png

CONOSCENZA E PROFESSIONALITÀ
Come potete vedere dalla data del logo qui sopra, è una certificazione che deve essere rinnovata anno per anno. Un rivenditore partner Intel, per rinnovare questa certificazione, è costretto a seguire dei meeting e dei corsi specializzati seguiti da test finali. Solo in questo modo può essere certificato. Questo cosa significa? Significa che il rivenditore conosce a livello approfondito tutti i prodotti Intel sul mercato, è in costante aggiornamento, e sa consigliare i prodotti più adeguati al il cliente.

AFFIDABILITÀ DEI PRODOTTI
I prodotti intel godono di alta affidabilità. L'utilizzo dei prodotti Intel non è solamente consumer, ma anche industriale, retail, medicale ecc.. tutti settori che devono garantire prestazioni e operatività 24h. Quindi i componenti hardware devono assolutamente essere performanti: un fermo macchina per un guasto hardware può causare svariati danni (vedi l'esempio di Stefano). E se comunque dovessero rompersi?

GARANZIA
Niente paura. La gestione degli RMA dei rivenditori certificati è un punto di forza. I rivenditori certificati hanno un canale privilegiato rispetto ad altri venditori. Un Technology Provider riesce a individuare il guasto, mettersi in contatto direttamente con Intel ed avere la riparazione (che nel 99% dei casi diventa una sostituzione vera e propria) ed in 3/4 giorni il cliente ritorna in possesso del suo dispositivo. In questo caso potete capire come realmente i disagi provenienti da un guasto possono essere contenuti se acquistate i prodotti da un Rivenditore Autorizzato Intel.

DIFFERENZE DI GESTIONE DI UN RMA TRA UN RIVENDITORE AUTORIZZATO INTEL ED UN RIVENDITORE SEMPLICE
KM Soltec, essendo azienda certificata GOLD 2016, adotta questa procedura di gestione dei resi (RMA):
- Ricezione del materiale guasto da parte del cliente
- Giorno 1: Invio ad Intel del materiale guasto tramite canale privilegiato
- Dopo 3 giorni il materiale ritorna da Intel solitamente sostituito con uno nuovo, oppure riparato
- Giorno 4: consegna al cliente

Ecco la gestione tipica invece di un rivenditore non autorizzato:
- Ricezione del materiale guasto da parte del cliente
- Giorno 1: Invio della merce presso il loro distributore / venditore (la merce non viene consegnata ad Intel direttamente) da cui hanno effettuato l'acquisto.
- Giorno X: A questo punto non si sa come la merce viene gestita in quanto il distributore / venditore potrebbe sostituire la merce (in questo caso siamo fortunati), oppure re-inviarla a non si sa chi tramite i suoi canali sconosciuti. Provate ad immaginare se il distributore ha acquistato in Asia o America per abbattere il prezzo, oppure a sua volta da un altro distributore.
- Giorno Y: purtroppo non sappiamo quando il materiale ritorna e quindi potrebbe volerci anche molto tempo.

CONCLUSIONE (Com'è finita poi con Stefano?)
Credo sia importante capire come mai spesso ci si imbatte in prezzi magari un po' superiori rispetto ad altri. Certo, un acquisto fatto su Amazon, eBay, nelle fiere, o magari da un rivenditore che importa dall'estero, può risultare sicuramente più conveniente in termini di prezzo. Ma siamo sicuri che valga veramente la pena?
Se Stefano avesse acquistato il suo pc presso un rivenditore certificato avrebbe avuto:
- Consulenza e progettazione di un pc fatto su misura, magari andando anche a risparmiare qualche euro evitando di acquistare componenti che non servivano, ma che se li è trovati acquistando un pc già pronto.
- Si sarebbe sicuramente risparmiato i disagi provenienti da un pc fermo per oltre 20 giorni.

Quindi, ne è valsa veramente la pena risparmiare 50/60 euro?

Stefano ha ritardato i pagamenti degli stipendi dei suoi operai in quanto era senza pc. Per far fronte al pc mancante ha dovuto acquistare un portatile di fascia bassa di 350 euro, ma almeno il suo ufficio ha potuto continuare a lavorare. Alla fine Stefano ha risparmiato 60 € sul suo pc, ma ha dovuto rimettere 350 € per l'acquisto di un nuovo pc portatile, pagare le straordinarie dell'impiegata che ha dovuto fermarsi di più al lavoro, e sentirsi anche "sgridare" dagli operai che reclamavano il loro stipendio

Se non vuoi anche tu fare come Stefano, ma vuoi acquistare un prodotto Intel da un rivenditore certificato clicca qui. Puoi anche parlare con un esperto semplicemente compilando questo form.
Sono sicuro che troverai l'assistenza e i prodotti che faranno al caso tuo ed una volta effettuato l'acquisto potrai rimanere sereno per il resto dei tuoi giorni.

Commenti (0)

Nessun commento

Aggiungi un commento

Devi essere loggato per aggiungere commenti.

Close